Pages Menu
Categories Menu

Scritto on 13 - mag - 2016 in News | 0 commenti

Parliamo di Filaria e Leishmania

Parliamo di Filaria e Leishmania

Collari antiparassitari

Inoltrandoci nella stagione primaverile, le giornate di sole aumentano e la temperatura ambientale tende a salire. Questa variazione del clima, da un lato rende più piacevoli le passeggiate col proprio cane, dall’altro risveglia dal “sonno” invernale i numerosi insetti che parassitano i nostri animali (pulci, zecche, ecc.)

In particolare, è importante fare attenzione ai cosiddetti “insetti volanti pungitori”, ovvero zanzare e flebotomi (detti anche pappataci), in grado di trasmettere temibili malattie, come la Filariosi cardiopolmonare e la Leishmaniosi. Entrambe pericolose per i nostri cani, possono essere validamente prevenute mediante la somministrazione di farmaci, sotto forma di pipettine spot-on o collari impregnati di sostanze antiparassitarie. Al fine di ottenere una valida protezione, è assolutamente necessario accertarsi che l’azione nei confronti dei parassiti sia di tipo repellente, in modo da creare un ombrello protettivo che eviti al cane di essere punto, soprattutto dal flebotomo, vettore di una patologia molto grave(Leishmaniosi) che può essere trattata ma mai guarita.